Archivi categoria: calma

Consapevolezza dei movimenti mentali

Brain Wave

Non escogitare nulla con i pensieri, quali aspettative o preoccupazioni. Ciò non significa, d’altra parte, che devi cessare completamente l’attenzione come se fossi svenuto o caduto nel sonno. Piuttosto, dovresti legare [la tua attenzione] al pilastro dell’attenzione mentale allo scopo di non divagare, ed appostare la tua vigilanza per essere consapevole di ogni movimento mentale. Mantieni con fermezza la presa della tua attenzione mentale su ciò che ha la natura di chiarezza e consapevolezza e trattienilo nella sua interezza. Se la tua mente dovesse produrre qualsiasi pensiero, semplicemente riconoscilo. O, come faresti con il tuo avversario in un duello, recidi i pensieri immediatamente non appena si verificano. Una volta che tu li abbia completamente tagliati via e che tu abbia stabilizzato la mente,quindi, senza perdere attenzione mentale, sciogli e rilassa la sua tenuta. Così come è stato detto,”Allenta e rilassa la sua ferma tenuta ed esiste lo stato stabilizzato della mente”. E da un’altra parte, “quando la mente intrappolata in un groviglio è rilassata, si libera senza alcun dubbio” Così come in queste asserzioni, rilassati ma senza divagare.

(Il Primo Panchen Lama, Losang-chokyi-gyaltsen (Pan-chen Blo-bzang chos-kyi rgyal-mtshan)

tradotto in inglese da Alexander Berzin luglio 1996 (per questa trad.italiana P.Garberi)

Cose strane e meravigliose

La tua mente sarà calma in qualsiasi circostanza, come una limpida pozza nella foresta.

Ogni genere di meravigliosi animali rari verranno a bere nella pozza d’acqua, e tu potrai vedere chiaramente la natura di tutte le cose.

Vedrai molte cose strane e meravigliose che vanno e vengono, ma resterai calmo. Questa è la felicità del Buddha.

Ajahn Chah