Emozioni e presenza mentale

Come possiamo servirci della presenza mentale? Proprio quando ne avremmo più bisogno, e cioè mentre attraversiamo stati emotivi molto forti, ecco che la nostra consapevolezza sembra venire meno, mentre noi rispondiamo impulsivamente a ciò che sta accadendo…dentro e fuori di noi, per poi sperimentarne le conseguenze non volute.

La pratica della presenza mentale-mindfulness- può venirci in aiuto prima di tutto perché apprendiamo ad accorgerci di quello che proviamo, attraverso riconoscimento e accettazione dei nostri stati interni…solo così potremo provare a cambiare i nostri comportamenti e a sperimentare diverse conseguenze di questi.

Una serie di incontri dedicati ad approfondire alcune tematiche che vengono soltanto sfiorate durante il percorso MBSR, durante il quale è prioritario l’apprendimento della mindfulness.
L’approccio è trasversale tra psicologia e pratica della presenza mentale, durante gli incontri ci sarà sempre una meditazione che seguirà il momento dell’approfondimento e della condivisione nel gruppo, e che prenderà spunto da un’emozione di volta in volta diversa.

Questi gli argomenti per ciascun incontro:

1)Tristezza e depressione
2)Paura e ansia
3)Vergogna e disgusto
4)Rabbia e stress

5)Invidia e competizione
6)Gelosia e possesso
7)Gioia e soddisfazione
8)Amore e altruismo

Il costo dell’intero percorso è di 120€
Iscrizioni entro il 30 settembre 2019, la partecipazione è riservata a chi ha interesse, o già esperienza di pratica di presenza mentale. Il percorso verrà attivato con un minimo di 6 partecipanti.

In Trentino il 7, 14, 21, 28 ottobre e 4, 11, 18, 25 novembre 2019 dalle 17,30 alle 19 ISCRIZIONE

A Rosignano il 15, 22, 29 ottobre – 5, 12, 19, 26 novembre- 3 dicembre 2019 dalle 18 alle 19.30 ISCRIZIONE

A Follonica il 16, 23, 30 ottobre – 6, 13, 20, 27 novembre-4 dicembre 2019 dalle 16 alle 17.30 ISCRIZIONE