Dimenticare

In queste belle giornate di fine inverno, prima che il freddo ci riaddenti con un
ultimo morso prima di andarsene, lo sguardo è alla ricerca di ogni minimo
indizio che lasci sperare nel ritorno di primavera.
Qualunque semplice fiore sembra essere un incanto di bellezza,
nel suo sbocciarein una turgida novità.
Questi rami mi hanno sorpresa, perchè residui di una potatura di gennaio,
erano stati infilati senza molte speranze in un vaso colmo d’acqua
e nascosti al freddo, dietro ad una tenda sul davanzale di una finestra.
Dopo qualche settimana, mentre ero alla ricerca dell’origine di uno strano
odore sgradevole nel mio soggiorno,
mi sono ricordata del vaso colmo d’acqua,
probabilmente ora marcita.
Invece, ecco la sorpresa dei boccioli rosati, che come piccoli polpastrelli curiosi
si appoggiano teneri all’aria ancora fredda, tra le pareti di casa.
Come un cuore raggelato dalla paura viene accerchiato dalla vita e dal
cambiamento, e dalla voglia di dimenticare, finalmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.